Scuola di Intercultura

Scuola di intercultura

Scuola residenziale di intercultura. Formazione per leader di associazioni di cittadini immigrati.

Sfoglia la fotogallery, scopri partecipanti e formatori

3 dicembre 2018

  • 9.00 – Accoglienza dei partecipantie saluti istituzionali. Interviene Agostino De Paolis, dirigente Sezione PoliticheMigratorie, Antimafia Sociale, Cittadinanza Attiva, Regione Puglia
  • 9.30 – Attività formative informalifinalizzate alla reciproca conoscenza dei partecipanti e alla creazione di ungruppo di apprendimento cooperativo – a cura di Bastien Fillon, association Sensibiliz’Action/Associazione OfficineCittadine
  • 10.30 – Introduzione al percorsoformativo: contesto, aspettative, obiettivi comuni e personali, programma – acura di Ilaria Papa, Icismi -International Centre of Interdisciplinary Studies on Migration, Università delSalento, e Bastien Fillonassociation Sensibiliz’Action/Associazione Officine Cittadine
  • 12.00 – Laboratorio: Piccola storia,grande storia/Interviste reciproche e storytelling. Plenaria per raccontarci -a cura di Bastien Fillon,association Sensibiliz’Action/Associazione Officine Cittadine
  • Pausa Pranzo
  • 14.30 – Brainstorming collettivo:Perché delle associazioni con/ di cittadini stranieri?
  • 15.30 – Associazionismo, legalità,difesa dei diritti e percorsi di autodeterminazione – a cura di Papa Latyr Faye, associazione GhettoOut
  • 17.00 – Associazionismo, diritti ecostruzione di spazi interculturali – a cura di Abu Moro, associazione Solidaria – Villa Roth
  • 18.00 – Fiera delle idee
  • 19:00 – Valutazione
  • Cena e pernottamento

4 dicembre 2018

  • 8.00- Percorsi storici dell’associazionismo dei cittadini stranieri in Italia – acura di Ilaria Papa, Icismi -International Centre of Interdisciplinary Studies on Migration, Università delSalento
  • 9.00- Innovazione sociale e potenzialità del Terzo Settore – a cura di Gianpietro Losapio, direttore di NOVA Consorzio Nazionale per l’innovazione sociale
  • 10.30- Come sostenere un’associazione. Lavoro di rete, progettazione, attività difundraising e crowfunding. Scambio di idee in plenaria – a cura di Gianpietro Losapio, direttore di NOVA Consorzio Nazionale per l’innovazione sociale
  • 11.30- Persone e territori. Produzioni dal basso e comunità interculturali – a curadi Angelo Cleopazzo, Diritti a Sud
  • PausaPranzo
  • 15.30- Uno sguardo sull’intercultura. Il laboratorio manuale-espressivo comecontesto di incontro – a cura della psicologa psicoterapeuta Cecilia Bartoli, associazione AsinitasOnlus, Roma
  • Cenae pernottamento

5 dicembre 2018

  • 8.30 – Uno sguardo sull’intercultura. Il laboratorio manuale-espressivo come contesto di incontro – a cura della psicologa psicoterapeuta Cecilia Bartoli, associazione Asinitas Onlus, Roma
  • 11.00 – Cooperare e fare insieme. Reti e strategie. Laboratorio sulla dinamica di gruppo  – a cura di Bastien Fillon, association Sensibiliz’Action/Associazione Officine Cittadine
  • Pausa Pranzo
  • 15.00 – Come rimaniamo in contatto/ Valutazione finale
  • Partenza