PREVENZIONE 4.0

Sviluppare modelli e dispositivi per la tutela della salute
delle persone migranti presenti nel territorio regionale pugliese

Il progetto PREVENZIONE 4.0 intende contribuire al miglioramento dei programmi e dei servizi offerti dal sistema sanitario pubblico, dal privato sociale e dalla medicina primaria per la tutela della salute delle persone migranti presenti nel territorio regionale pugliese, sviluppando modelli e dispositivi fortemente orientati al concept della “medicina di prossimità”. Le azioni mirano a promuovere lo sviluppo del sistema dei servizi di cura, affinché vengano garantiti equità di accesso e fruibilità.

PREVENZIONE 4.0 è promosso dalla Sezione Sicurezza del Cittadino, Politiche Migratorie e Antimafia Sociale della Regione Puglia (soggetto capofila), in partenariato con AReSS Puglia, Università di Bari e Nova Consorzio per l’innovazione sociale.

SOGGETTO CAPOFILA

FONTE DI FINANZIAMENTO

PREVENZIONE 4.0 è finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico 1.Asilo – Obiettivo nazionale ON 1 – Accoglienza/Asilo – lett. c – Potenziamento del sistema di 1° e 2° accoglienza – Tutela della salute.

AUTORITA’ RESPONSABILE