Herve è stato tra i formatori della Scuola residenziale di intercultura che si è svolta a Bari. In quell’occasione ha condiviso con i partecipanti la sua esperienza della gestione dell’azienda agricola regionale Fortore, dedicata a Stefano Fumarulo, giovane dirigente regionale della sezione Antimafia sociale e Politiche per l’immigrazione scomparso prematuramente.
L’azienda gestita dall’associazione Casa Sankara – Ghetto Out è diventata un luogo in cui, con il supporto imprescindibile delle istituzioni, quotidianamente si sperimenta la possibilità di affrancarsi dalla clandestinità e dallo sfruttamento. Un luogo in cui costruire percorsi di autonomia attraverso il recupero della dignità del proprio lavoro, ricreando a San Severo una comunità solidale e coesa.
La lezione di Giuseppe Di Vittorio ha trovato nuova linfa e nuove energie nelle attività che Herve porta avanti con passione insieme ai componenti dell’Associazione Ghetto Out.